Top 10 migliori film di Dragon Ball Z

590

Scopriamo assieme quali sono i dieci migliori film di Dragon Ball Z

TOP 10 FILM DI DRAGON BALL – Dragon Ball Z è tra le serie più popolari del mondo anime. Fin dagli esordi del franchise, Dragon Ball ha portato in scena personaggi e situazioni divenuti immediatamente iconici, citati e riproposti tuttora negli anime.

Il successo di questa serie portò ovviamente Toei a realizzare quasi venti film dedicati alla saga. E anche nei film sono state proposte decine di sequenze e personaggi divenuti egualmente iconici. Scopriamo quindi quali sono i dieci migliori film di Dragon Ball Z (includendo pertanto solo quelli che presentano tale dicitura).

10 – SFIDA ALLA LEGGENDA (1994)

sfida alla leggenda broly

Goten, Trunks e Videl stanno cercando le Sfere del Drago sulle montagne, quando fanno una scoperta decisamente spiacevole: il terribile Broly è ancora vivo, e ora si trova sulla Terra! Riusciranno gli sforzi combinati dei combattenti più forti del pianeta a fare ciò che a Goku non era riuscito? -animeclick

Il leggendario Super Saiyan è uno dei personaggi più famosi di Dragon Ball Z. Questa è la seconda apparizione di Broly e pertanto non presenta neanche dei retroscena che possano particolareggiato questo enorme e furioso Saiyan. Proprio per questo motivo, Sfida alla Leggenda presenta sequenze d’azione senza intermezzi. Non c’è bisogno di sapere nulla se non che Broly è tornato ed è ansioso di distruggere tutto. Iconica la Kamehameha lanciata da tutti i membri della famiglia Son, riproponendo l’epica Kamehameha Padre-Figlio della serie originale.

Leggi anche: Dragon Ball Z: Kakarot rivela a cosa si ispira Gohan per le pose di Great Saiyaman

9 – LA RESURREZIONE DI F (2015)

la resurrezione di f

Le armate di Freezer sono ora guidate da un alieno di nome Sorbet, il quale è in serie difficoltà nel tentativo di tenere insieme l’impero del suo defunto padrone; pertanto ha intenzione di far tornare in vita il terribile e infido tiranno galattico grazie al potere delle Sfere del Drago. Assieme a Tagoma, la sua guardia del corpo, Sorbet si reca sulla Terra ed evoca il drago Shenron per chiedergli di riportare in vita Freezer. -animeclick

Probabilmente è ovvio, ma Freezer è il cattivo di Dragon Ball Z preferito dai fan. Quando è stato annunciato che sarebbe stato il main villain de La Resurrezione di F, i fan non avrebbero potuto essere più felici. Tuttavia il film non venne accolto troppo positivamente. In verità, se non fosse per l’animazione nitida e alcune battaglie con i soldati di Freezer, il film probabilmente non rientrerebbe neanche in questa classifica di film di Dragon Ball. Vedere Whis addestrare Goku e Vegeta è interessante, ma quando è il momento di combattere Freezer le cose non vanno per il meglio.

La trasformazione di Freezer, inoltre, non viene presentata nel migliore dei modi e il finale che riavvolgeva il tempo non venne particolarmente apprezzato.

Leggi anche: 10 villain shonen che meriterebbero un proprio anime

8 – IL SUPER SAIYAN DELLA LEGGENDA (1993)

il super saiyan della leggenda

Goku è in cerca di un misterioso Super Saiyan, che ha distrutto la galassia del sud, perché Re Kaioh l’ha incaricato di fermarlo in quanto minaccia per l’Universo. Nel frattempo, Vegeta e gli altri vengono raggiunti da Paragas, un Saiyan superstite che ha rinominato un pianeta Neo Vegeta, e chiede al principe dei Saiyan di tornare a governare sul suo popolo. Questi due eventi sono sicuramente collegati, ma come? -animeclick

Giungiamo quindi alla prima vera apparizione di Broly, uno dei nemici di Dragon Ball più iconici dell’intero franchise, tanto da essere stato riproposto anche in Dragon Ball Super. Anche se il film non esamina approfonditamente il personaggio, il fascino di Broly ha lasciato un impatto incredibile sugli spettatori.

I momenti d’azione del film sono buoni, ma considerando il potere di Broly la sua sconfitta è poco spiegabile. Il film approfondiva la mitologia della serie, ma il risultato è poco solido.

Leggy anche: Dragon Ball: le altezze dei Guerrieri Z in un grafico

7 – LA MINACCIA DEL DEMONE MALVAGIO (1993)

film di dragon ball

Dopo la sconfitta di Cell, Gohan e i suoi amici partecipano a un torneo di arti marziali di proporzioni gigantesche, a cui dovrebbero partecipare anche dei (falsi) alieni. Purtroppo, però, al posto di questi partecipano degli alieni veri, determinati a seminare morte e distruzione. -animeclick

La popolarità di Gohan era ai massimi storici dopo la saga di Cell. Allora aveva senso che Gohan ricevesse un intero film dedicato. Questo film di Dragon Ball ha luogo poco dopo il Cell Game e vede nuovamente i Guerrieri Z impegnati in un evento a eliminazione diretta in pieno stile Tenkaichi. Alcuni cameo sono divertenti e il coinvolgimento di Trunks e Tenshinhan coinvolge maggiormente il pubblico affezionato a questi personaggi, sia perché Trunks da lì a poco sarebbe partito sia perché in Dragon Ball Z c’era poco spazio per Ten da tempo.

L’arrivo di Bojack e dei suoi scagnozzi cambia immediatamente il tono del film. Anche se gli interventi di Vegeta e Piccolo non mancano, Gohan si mantiene protagonista incontrastato. Nel finale, inoltre, c’è un ultimo saluto a Goku, morto durante la precedente saga.

Leggi anche: Dragon Ball: ecco quanto sono veloci le navicelle Saiyan

6 – LA BATTAGLIA DEGLI DEI (2013)

la battaglia degli dei

Anni dopo la battaglia contro Majin-Bu, il dio della distruzione Beerus che nei secoli ha mantenuto l’equilibrio dell’universo si risveglia da un lungo letargo. Venuto a sapere di un Saiyan che ha sconfitto Freezer, la divinità si dirige verso la terra alla ricerca di Goku. Questi, contento alquanto della comparsa di un potente avversario, si dirige dritto a sfidare Beerus in combattimento ignorando la messa in guardia da parte di Re Kaioh. Goku, infatti, viene sopraffatto dalla forza schiacciante della divinità che poco dopo scompare lasciando un sinistro avvertimento: “C’è qualcun altro sulla Terra più degno di essere distrutto…?” -animeclick

La Battaglia degli Dei è arrivato 17 anni dopo l’ultimo film di Dragon Ball. Nonostante tutti i suoi piccoli inconvenienti, è stato un perfetto ritorno al franchise. Nei quasi due decenni trascorsi dalla fine di Dragon Ball Z, l’animazione si presenta ovviamente migliorata. Vengono inoltre introdotti nuovi personaggi che espandono incredibilmente l’universo di Dragon Ball, esplorando meglio le dinamiche inerenti il piano divino. Rivedere Goku celebrare il combattimento e Vegeta proteggere la propria famiglia è stato qualcosa di eccezionale per gli amanti della serie.

Leggi anche: Dragon Ball, ecco il meraviglioso graffito di un fan ricco di personaggi

5 – LA VENDETTA DIVINA (1989)

film di dragon ball

Dei guerrieri misteriosi attaccano Piccolo, Chichi e lo Stregone del Toro, rapendo, poi, Gohan. Goku si mette sulle loro tracce, scoprendo che questi servono Garlic Jr., figlio di un demone malvagio che un tempo aveva cercato di spodestare Dio. Riusciranno gli sforzi combinati dei guerrieri Z a fermarlo? -animeclick

Siamo di fronte al primo film di Dragon Ball e non si poteva cominciare che nel migliore dei modi. Il film prende a piene mani dalla prima serie di Dragon Ball ed espande il mito legato alla figura di Dio. Sicuramente la storia riprende ciò che è stato del Grande Mago Piccolo, ma approfondisce i suoi personaggi in maniera interessante, proponendo anche un coinvolgimento attivo di Dio all’interno della storia. Forse Garlic Jr. non è da i personaggi meglio ricordati per via dei filler della serie animata che intervallavano due saghe amatissime, ma all’interno del film dona sicuramente il suo.

Leggi anche: Dragon Ball LEGO: un fan ricrea il Drago Shenron evocato dal Grande Mago Piccolo

4 – L’EROE DEL PIANETA CONUTS (1995)

film di dragon ball

Un misterioso anziano appare dinanzi a Gohan, e lo convince a raccogliere le Sfere del Drago per liberare un eroe da un antico carillon. Una volta esaudito il desiderio, però, questi non si dimostra contento della libertà conquistata: un’antica minaccia, infatti, potrebbe riaffacciarsi… -animeclick

Questo fu l’ultimo film ufficiale di Dragon Ball Z prima del ritorno, 17 anni dopo, con La Battaglia degli Dei. Il film inizia in modo simile alla saga di Buu con Gohan, Goten e Trunks come protagonisti centrali. Andando avanti, tuttavia, presenta alcune situazioni totalmente inedite, a cominciare dal nemico che è totalmente differente dai classici combattenti della serie originaria. Il film è molto interessante e dà spazio a quasi tutti i suoi personaggi. L’unico inconveniente si presenta durante le battute finali, dove Goku deve obbligatoriamente battere Hildegarn tralasciando totalmente la costruzione del film fino ad allora. Tuttavia, le sequenze animate rimangono ottime.

Da non dimenticare, ovviamente, anche il personaggio di Tapion. Questo eroe malinconico è uno dei character più apprezzati dei film, anche grazie al collegamento con Trunks e al legame che sviluppa con lui.

Leggi anche: Dragon Ball: ecco come doveva essere il Super Saiyan 3

3 – LE ORIGINI DEL MITO (1990)

le origini del mito

Special che narra delle ultime ore del pianeta Vegeta, e in particolare della disperata battaglia tra Bardak e Freezer, e della partenza di Goku alla volta della Terra. – animeclick

Questo film, che in verità in Giappone è proposto come special televisivo, ha espanso ulteriormente il mito di Goku e dei Saiyan, dando uno sguardo approfondito alla figura di Bardack, il padre di Kakaroth. Il film propone il piccolo Vegeta giurare di detronizzare Freezer e persino la partenza di Goku. Il finale di questa storia è scontato, ma è assicurato che il viaggio varrà più della destinazione.

2 – IL DIABOLICO GUERRIERO DEGLI INFERI (1995)

film di dragon ball

Una leggerezza da parte di un impiegato degli inferi genera una creatura mostruosa di nome Janemba, che rischia di distruggere l’Universo. Fortunatamente, sia Goku che Vegeta si trovano nell’aldilà in questo momento, anche se il mostro è troppo forte per loro separati… L’unica soluzione, a questo punto, potrebbe essere una fusione! -animeclick

L’avvento della Fusion nell’universo di Dragon Ball Z è un concetto iconico e ampiamente celebrato. Dopo il successo di Vegeth, il dodicesimo film di Dragon Ball Z introduce l’amatissimo Gogeta. La trama non appare entusiasmante, ma regala grandi sorprese e tanto divertimento. Un film che mette assieme alcune delle sequenze più iconiche e meglio realizzate di Dragon Ball Z e dei suoi prodotti correlati. Il villain, inoltre, è sì una rielaborazione di Majin Buu ma si presenta anche con caratteristiche e poteri unici e particolarmente interessanti.

Leggi anche: Goku e Vegeta disegnati con lo stile dello Studio Ghibli in questa popolare fan-art

1 – LA STORIA DI TRUNKS (1993)

la storia di trunks

Special televisivo che narra in maniera più approfondita la storia di Trunks del futuro, raccontata nella saga degli androidi della serie “Dragon ball Z”. In un futuro alternativo in cui Son Goku è deceduto per via di una malattia cardiaca, il mondo è in preda alla devastazione per mano di due cyborg, C-17 e C-18, costruiti dal dr. Gelo il quale vuole vendicare la distruzione dell’esercito del Fiocco Rosso, di cui faceva parte. Anche Piccolo, Vegeta, Yamcha, Tenshinhan, Crilin, Jiaozi e Yajirobei restano vittime della furia omicida dei due cyborg, perciò Trunks decide di chiedere a Gohan di insegnargli a combattere, nella speranza di poter contrastare questa terribile minaccia. -animeclick

Quasi tutti i film di Dragon Ball Z iniziano e finiscono allo stesso modo. Affiora un’enorme minaccia, Goku e compagni combattono e, dopo alcune avversità, Goku vince la battaglia. Ma ciò non accade in questo special televisivo. La storia è incredibilmente drammatica, anche per via del coraggio e dell’impegno dei giovani personaggi che non viene ripagato, soccombendo totalmente alla minaccia degli androidi. In questo mondo non ci sono Sfere del Drago, ogni volta che si scende in battaglia è una scommessa.

Man mano che il legame tra Trunks e Gohan si sviluppa, diventa più difficile credere che Gohan morirà, nonostante il finale della storia sia praticamente già scritto. La volontà del film di presentarsi come oscuro e amaro aggiunge molto alla già drammatica storia di Trunks e alla saga degli Androdi.

Fonte: cbr

I 5 peggiori film e serie anime in CGI

Lascia un commento