Naruto: le 10 evocazioni più forti

4639

Scopriamo le dieci evocazioni più forti del mondo di Naruto, tra scimmie combattenti e rospi giganteschi

TOP 10 EVOCAZIONI PIU FORTI – Il mondo di Naruto, per quanto abbia un’ambientazione che, salvo ninja e arti magiche, si presenta piuttosto credibile, dispone comunque di creature animali molto particolari. Alcune di queste bestie sono compagni fidati dei ninja o addirittura sviluppano legami particolari con clan specifici. Una buona parte di questi animali stipula veri e proprio contratti di alleanza per assistere i loro compagni shinobi nel momento del bisogno, quando e dove è necessario, grazie alla Tecnica del Richiamo.

Scopriamo quindi le dieci evocazioni più forti del mondo di Naruto.

10 – GARUDA (FALCO)

evocazioni più forti sasuke

I falchi di Naruto sono solitamente sfruttati come messaggeri. A differenza di altri animali da evocazione, i falchi non sono soliti combattere, ma piuttosto hanno funzione di telecomunicazione o sono impegnati in attività di spionaggio. Tuttavia, ci sono delle eccezioni. E Garuda è una di esse, il falco che ha stipulato un contratto nientemeno che con Sasuke.

Garuda non solo assiste Sasuke nel trasporto aereo, ma fornisce una straordinaria assistenza in combattimento. Questo anche grazie alle sue notevoli dimensioni, che garantiscono di sfruttare le peculiarità tipiche dei falchi anche contro shinobi.

Leggi anche: Masashi Kishimoto rivela che originariamente Naruto doveva essere un… manga culinario!?

9 – AODA (SERPENTE)

serpente sasuke

A differenza della maggior parte delle sue controparti assetate di sangue, Aoda è un serpente ragionevole che serve esclusivamente Sasuke e i suoi discendenti. Ha fatto il suo debutto nella seconda parte della serie, sostituendo il defunto Manda come principale evocazione Di Sasuke.

Sebbene i limiti di Aoda siano per la maggior parte sconosciuti, la sua abilità nel combattimento è innegabile. I serpenti sono agili e veloci e, quando abbiamo a che fare con queste dimensioni, anche piuttosto potenti, riuscendo a sfruttare al meglio i propri muscoli.

Leggi anche: OROCHI, L’OROCHIMARU DI ONE PIECE.

8 – IBUSE (SALAMANDRA)

hanzo delle salamandre

Ibuse è la salamandra che assiste Hanzo e che gli è valso il soprannome di Hanzo delle Salamandre. Insieme, formano una coppia ineguagliabile per la maggior parte degli standard degli shinobi. Le loro tecniche velenose mettevano in difficoltà anche i ninja più abili.

Tra i risultati più notevoli di questo duo c’è il combattimento con Jiraiya, Tsunade e Orochimaru, nel quale Hanzo e Ibuse superarono gli sforzi combinati dei tre giovani. Infine decisero di risparmiarli e li nominarono Ninja Leggendari della Foglia.

Leggi anche: Boruto: Mikio Ikemoto rivela quanto durerà la serie manga

7 – GAMAKICHI (ROSPO)

gamakichi

Gamakichi è il figlio maggiore del capo dei rospi, Gamabunta. È anche l’evocazione personale di Naruto e una delle bestie più formidabili della serie. Sebbene non sia al livello del suo vecchio, Gamakichi può causare grande distruzione con poca fatica.

Gamakichi debutta nella prima metà della serie. A quel tempo, sia le sue dimensioni che la sua abilità in battaglia lasciavano molto a desiderare. Ora, però, supera i 16 metri di altezza e la sua forza è decisamente degna di nota. Soprattutto grazie all’utilizzo di jutsu che sfruttano l’arte dell’acqua.

Leggi anche: My Hero Academia: Horikoshi disegna Naruto e omaggia Kishimoto

6 – BAKU

evocazioni più forti danzo

Il Baku è una chimera elefantina dalle origini sconosciute. La sua prima e unica apparizione avviene durante lo scontro di Danzo contro Sasuke. Durante quell’incidente, il baku ha mostrato una forza che rivaleggiava con quella di evocazioni di alto livello, se non di più.

Le particolarità del baku sono quelle di aspirate e divorare. Si dice che la forza di aspirazione prodotta dalla sua proboscide sia abbastanza forte da risucchiare qualsiasi cosa, compresi i sogni. Essere in grado di inchiodare Sasuke e il suo Susanoo è una testimonianza della sua forza.

Leggi anche: Animal Crossing: New Horizons, ecco i codici per costumi a tema Demon Slayer, Dragon Ball, Jojo

5 – RE ENMA (SCIMMIA)

re enma terzo hokage

Il Re Scimmia Enma è un personaggio di cui purtroppo si sente parlare poco. Anche considerando l’intera serie, il numero di volte in cui è stato convocato in combattimento può essere contato con una mano.

In qualità di evocazione personale del Terzo Hokage, Enma è più che capace nell’arte del combattimento. Nono solo pratica facilmente le arti marziali grazie alla sua fisionomia, ma grazie al legame stretto con Hiruzen i due erano in grado di dare sfoggio di alcune tecniche combinate realmente notevoli, soggiogando anche i risvegliati Hashirama e Tobirama. Enma è inoltre capace di utilizzare vari jutsu, tra cui la Tecnica della Trasformazione: Bastone Adamantino che gli permette di trasformarsi in un bastone animato, molto resistente e allungabile.

Leggi anche: Masashi Kishimoto disegna My Hero Academia in questo poster crossover a colori

4 – KATSUYU (LUMACA)

tsunade evocazioni più forti

A differenza dei rospi del Monte Myoboku e dei serpenti della Grotta di Ryuchi, Katsuyu è un’evocazione unica nel suo genere.

È l’unica lumaca conosciuta che abita la zona inesplorata della foresta di Shikkotsu. Anche quando viene evocata, solo una parte di lei lascia effettivamente la foresta, potendosi scomporre in più unità senzienti. Già da questo dovremmo capire quanto non siano tanto le abilità offensive la sua peculiarità , ma quelle difensive e di supporto che rendono questa evocazione molto utile in battaglie campali vere e proprie. In combinazione con Tsunade è il miglior supporto che si possa avere in guerra.

Leggi anche: Masashi Kishimoto elogia My Hero Academia: ecco cosa dice l’autore di Naruto

3 – SHIMA E FUKASAKU (ROSPI)

jiraiya modalità eremitica

I due rospi Shima e Fukasaku sono una coppia sposata proveniente dal Monte Myoboku. Raramente lasciano le montagne, ma quando lo fanno dominano decisamente la scena. I loro unici evocatori conosciuti sono Jiraiya e Naruto.

A causa della loro età avanzata e della vasta esperienza, questa coppia saggia gode di autorità e rispetto ben superiori a Gamabunta, il capo della montagna. Non è noto se siano in grado di sopraffare il boss, ma sicuramente in combattimento danno il meglio grazie alla loro grande esperienza nei jutsu e nel supporto per l’arte eremitica, sfruttando una vera e propria abilità di simbiosi con il proprio compagno shinobi. Il potenziale di queste due creature è elevatissimo.

Leggi anche: I 10 migliori maestri degli anime

2 – GAMABUNTA (ROSPO)

gamabunta

Gamabunta è il capo rospo del Monte Myuboku, nonché uno dei rospi più formidabili. È un personaggio ricorrente che ha assistito tre generazioni di shinobi, partendo da Jiraiya, passando per Minato e arrivando a Naruto. È un combattente esperto nell’arte della spada e in vari jutsu d’acqua, fornendo inoltre supporto con l’arte del fuoco grazie ai suoi olii infiammabili.

Nonostante le grandi dimensioni, l’agilità di Gamabunta è sorprendente, essendo anche in grado di realizzare attacchi fisici a mezz’aria. Grazie alle dimensioni delle sue armi e all’abilità nell’uso dell’arma bianca.

Leggi anche: One Piece guida la classifica dei 10 manga più venduti della storia

1 – MANDA (SERPENTE)

manda serpente orochimaru

Katsuyu, Gamabunta e Manda sono le tre evocazioni più forti, hanno stipulato dei patti con i Tre Ninja Leggendari di Konoha e risiedono in luoghi inesplorati. Risulta naturale per loro essere al vertice di questa classifica di evocazioni più forti di Naruto.

Detto questo, per quanto non abbiamo avuto modo di conoscerlo come i due su menzionati, la superiorità di Manda, almeno nella prima serie, era schiacciante. Manda sottomette sia Katsuya che Gamabunta facilmente, ritrovandosi a un passo dal farli fuori. Si dimostra velocissimo e le sue scaglie molto resistenti, tanto da lasciare integro il corpo (per quanto deceduto) dopo l’esplosione del C0 di Deidara. Tra tutti gli animali da evocare, Manda era sicuramente il più letale.

Fonte: cbr

Ecco come sarebbe la squadra Pokémon di Naruto

Lascia un commento