Ecco come sarebbe la squadra Pokémon di Goku

396
squadra pokemon di goku

Scopriamo quale sarebbe la squadra Pokémon di Goku se il mondo dei mostriciattoli tascabili e il mondo di Dragon Ball si incontrassero

SQUADRA POKEMON DI GOKU – Dragon Ball e Pokémon sono due degli anime più popolari di tutti i tempi. Sono così radicati nella cultura pop che anche chi non segue anime conosce queste due serie e i loro protagonisti.

Proviamo allora a mettere assieme questi due mondi e proviamo a immaginare quale squadra Pokémon avrebbe Goku se vivesse nel mondo dei mostriciattoli tascabili.

6 – INFERNAPE

infernape

Infernape è sicuramente la scelta più ovvia quando si parla di squadra Pokémon di Goku.

Infernape è l’evoluzione finale di Chimchar, uno dei Pokémon iniziali della regione di Sinnoh. Un Pokémon di tipo Fuoco/Lotta che sarebbe un compagno perfetto per Goku, in quanto entrambi vivono per combattere. Per di più, la fiamma sulla testa di Infernape e l’abilità aiutofuoco rendono il Pokémon veramente simile al Super Saiyan.

Infernape, inoltre, è ispirato proprio a Sun Wukong, il Re Scimmia protagonista di Viaggio in Occidente. Se siete fan di Dragon Ball, allora saprete che anche Goku è ispirato allo stesso personaggio, così come le prime avventure della serie sono riprese da alcune parti di questo classico cinese.

Leggi anche: Top 10 attacchi più potenti di Sanji

5 – LUCARIO

lucario

Anche Lucario sembra perfetto per la squadra Pokémon di Goku.

Lucario è un pokémon di tipo Lotta/Acciaio celebre per i suoi attacchi d’aura che riprendono pertanto una delle caratteristiche più iconiche di Dragon Ball. Lucario può individuare le aure altrui e dare forma alla propria, concentrandola in una sfera da lanciare contro gli avversari. Con Goku come allenatore, Lucario potrebbe senz’altro apprendere anche la Kamehameha. Inoltre, nelle varie apparizioni del Pokémon in videogiochi e anime, è chiaro come il suo stile di combattimento presenti numerose somiglianze con il mondo di Dragon Ball, sia per quanto riguarda l’aura intorno al corpo sia per il modo in cui carica i propri attacchi d’aura. Senza dimenticare l’attacco Ossoraffica che gli permette di imitare anche il combattimento con il bastone di Goku.

Leggi anche: Goku e Vegeta disegnati con lo stile dello Studio Ghibli in questa popolare fan-art

4 – URSHIFU

urshifu pokemon di goku

La prossima scelta per questo team Pokémon è un’aggiunta recente al franchise. Urshifu è stato infatti rilasciato in occasione del primo DLC di Spada e Scudo.

La caratteristica principale di Urshifu è quella di avere due forme diverse in base a come viene allevato prima di evolversi da Kubfu. Nella forma Singolcolpo è di tipo Lotta/Buio e si concentra su attacchi singoli molto forti, mentre nella forma Pluricolpo è di tipo Lotta/Acqua e si concentra su attacchi concatenati molto rapidi. Sono due forme perfette per rappresentare le arti marziali di cui Goku è innamorato, senza contare che questa varietà di forme ricorderebbe anche le diverse trasformazioni dei Saiyan. Con il fenomeno Gigamax, inoltre, Urshifu prenderebbe sicuramente il posto della forma Oozaru di Goku.

Leggi anche: Pokémon senza pelo realizzati da un utente di Tumblr

3 – BLAZIKEN

blaziken

Blaziken è uno dei Pokémon più amati e popolari del franchise. Questo Pokémon di tipo Fuoco/Lotta debutta in terza generazione con i giochi Rubino e Zaffiro. Blaziken sarebbe un’aggiunta perfetta alla squadra di Goku e, grazie ai suoi calci infuocati, potrebbe anche essere il Pokémon più forte di questo team.

Inoltre, il piumaggio di Blaziken ricorda anche i capelli di Goku nella forma di Super Saiyan 3.

Leggi anche: Dragon Ball: ecco come doveva essere il Super Saiyan 3

2 – BLASTOISE

blastoise pokemon di goku

Se si parla di Pokémon di Goku, tra gli starter di prima generazione viene sicuramente in mente Charizard, un drago. Eppure Blastoise sarebbe la scelta più sensata. Senza considerare che Goku ha già abbastanza Pokémon di tipo Fuoco in squadra, Blastoise rappresenta perfettamente l’animale della Scuola della Tartaruga cui Goku si è allenato. Tra tutti gli starter di questa lista, infatti, probabilmente il primo vero Pokémon di Goku sarebbe sicuramente stato Squirtle, in quanto Goku si è allenato fin da piccolo seguendo gli insegnamenti dell’Eremita della Tartaruga e di suo nonno, altro allievo di Muten.

Inoltre, i potenti getti d’acqua sparati dai cannoni sulla schiena di Blastoise, probabilmente sarebbero adatti a emulare le potenti onde Kamehameha dello stile della Tartaruga. Insomma, Blastoise è sicuramente un Pokémon che permetterebbe a Goku di ricordare le proprie origini.

Leggi anche: I 10 migliori maestri degli anime

1 – RAYQUAZA

rayquaza shenron pokemon di goku

Infine, a completare la squadra Pokémon di Goku c’è Rayquaza, un Leggendario di terza generazione di tipo Drago/Volante. Rayquaza è uno dei Pokémon più forti dell’intera serie, poiché è in grado di megaevolversi anche senza Mega Pietra e ha uno dei più alti poteri di attacco di qualsiasi Pokémon. Un Pokémon incredibilmente potente sarebbe perfetto per un Saiyan incredibilmente potente. E se un Leggendario vi sembra troppo, ricordate che in Dragon Ball Super ormai Goku è al livello degli dei!

Inoltre, le sembianze di Rayquaza ricordano enormemente il drago Shenron, elemento cardine della storia di Dragon Ball. Quale modo migliore per completare questa squadra se non quella di inserire il corrispettivo del drago delle sfere del mondo Pokémon?

Fonte: cbr

Ecco quale sarebbe la squadra Pokémon di Luffy

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here