Top 10 attacchi più potenti di Sanji. Scopriamo assieme i dieci migliori attacchi di Vinsmoke Sanji

TOP 10 ATTACCHI DI SANJI – Sanji nasce come prodotto degli esperimenti del Regno di Germa, regno precedentemente affiliato al Governo Mondiale. Ma rinnegato dal padre perché ritenuto debole, nonché un esperimento fallito, Sanji si trasferisce nell’East Blue. Qui incontrerà Zeff in cui non solo troverà una figura paterna ma anche la massima fonte di ispirazione per il suo stile di combattimento, nonché per le sue tecniche, tutte con espliciti riferimenti al mondo della cucina che ha avuto modo di approfondire proprio con Zeff. Ma il percorso di Sanji non è finito e ha trascorso ben due anni ad allenarsi nel regno di Momoiro, apprendendo e affinando nuove incredibili tecniche. Scopriamo quali gli attacchi più potenti di cui dispone Vinsmoke Sanji.

10 – ANTI-MANNER KICK COURSE

Questo è un attacco che generalmente Sanji preferisce utilizzare quando vuole togliersi di mezzo un avversario sgradito con poco sforzo. Un singolo calcio che concentra tutta la sua potenza in un solo punto, talmente forte da poter sbalzare via nemici di grosse dimensioni. Uno degli attacchi più semplici di Sanji ma ancora oggi uno dei più scenici.

Leggi anche: Top 10 attacchi più potenti di Zoro

9 – PARAGE SHOT

Una strana abilità di Sanji mostrata lungo le sue avventure, è quella di riuscire a rielaborare i volti dei suoi avversari tramite i suoi potenti calci. Tecnicamente, è come se la struttura ossea e i muscoli dei personaggi venissero modellati dai calci del cuoco. Una tecnica che spesso è stata utilizzata per schernire l’avversario. Chissà che non sia stata sviluppata durante il periodo di permanenza sul Baratie, ristorante cui erano frequenti comportamenti e situazioni di questo tipo.

Leggi anche: Masashi Kishimoto disegna My Hero Academia in questo poster crossover a colori

8 – HELL MEMORIES

Durante il salto temporale di due anni, Sanji ha trascorso gran parte del suo tempo inseguito dagli okama del Regno Kamabakka, una vita che è stata da lui descritta come l’inferno. Questo lo ha ispirato per una devastante tecnica in cui canalizza tutto il dolore sofferto in quegli anni per alimentare le fiamme della sua furia. Sanji si avvolge letteralmente dalle fiamme e si lancia contro l’avversario per sferrare un potente calcio.

Leggi anche: Le migliori finisher di Roronoa Zoro

7 – DIABLE MOUTON SHOT

Parliamo di una versione in Diable Jambe del Mutton Shot. In questa variante, Sanji aggiunge alla potenza dei suoi calci la forza esplosiva delle fiamme. Come se non bastasse, Sanji amplifica la potenza di questo attacco ruotando su se stesso prima di lanciarsi contro il nemico.

Generalmente, questo attacco è scelto per le tecniche in combo con i suoi compagni di ciurma. Quindi è una tecnica del calibro del Jet Cannon di Luffy e delle 108 Passioni della Fenice di Zoro.

Leggi anche: I 5 migliori film e serie anime in CGI

6 – FRENCH FRIES ASSORTMENT

Il nome di questo attacco non deve ingannare perché ci troviamo davanti a una tecnica molto versatile e al tempo stesso potente. Di base, consiste nello sferrare tre calci verso l’alto, in una stessa zona ma non nello stesso punto. In Diable Jambe, inoltre, il fuoco aggiunge non solo grande danno da impatto, ma crea anche tre piccoli vortici che si scagliano contro l’avversario. Assolutamente un attacco da non sottovalutare che è riuscito anche a controbattere, contrastare e deviare il Bazooka dello zombie Oars.

Leggi anche: Ecco quale sarebbe la squadra Pokémon di Luffy

5 – COLLIER STRIKE

Parliamo di uno degli attacchi più potenti di Sanji perché è pensato per colpire il nemico direttamente al collo con la maggior forza possibile. Ciò significa che, potenzialmente, questo attacco è sufficiente per abbattere fatalmente l’avversario.

In Diable Jambe, le cose divengono ancora più pericolose. Il colpo non solo brucia e fa volare via il nemico, ma nel manga rilascia anche un piccolo flusso di calore che passa attraverso il corpo della vittima.

Leggi anche: My Hero Academia: Horikoshi disegna Naruto e omaggia Kishimoto

4 – BIEN CUIT: GRILL SHOT

La passione per la cucina e il ruolo di Sanji all’interno della ciurma si riflettono ovviamente anche negli attacchi che utilizza in combattimento. Il Diable Jambe aggiunge il fuoco al suo stile di combattimento, richiamando ovviamente i fornelli. Ma con il Grill Shot il fuoco viene utilizzato per sferrare una nuova tipologia di danno. Per eseguire questa tecnica, Sanji carica l’avversario e sferra un calcio che lascia sulla vittima delle bruciature simili a quelle di una griglia. Il fuoco generato da questa tecnica è talmente forte da persistere sott’acqua.

Leggi anche: 5 personaggi che Usopp può sconfiggere a Wano

3 – POELE A FRIRE: SPECTRE

Allenandosi con gli okama del Regno di Kamabakka, Sanji si rese conto di quanto doveva migliorare se voleva tornare dai suoi compagni. Questo lo ha motivato per dare il meglio di sé, tanto da pensare a una tecnica ispirata ai movimenti di Ivankov quando utilizza il Ganmen Spectrum.

Con questo attacco Sanji sferra una serie continua di calci fiammeggianti che non solo colpiscono ripetutamente l’avversario, ma lo tengono costantemente a contatto con il fuoco, rendendo al massimo la potenza delle sue abilità.

Leggi anche: Attack on Titan: 5 caratteristiche del Titano Femmina

2 – FLAMBAGE SHOT

Lo stile di combattimento di Sanji si contraddistingue senza dubbio per la flessibilità con cui vengono sferrati i calci, ma anche dall’enorme velocità raggiunta soprattutto dopo il salto temporale. Dopo aver preso la rincorsa a una velocità ormai spropositata, Sanji tende la gamba indietro prima di sferrare un violentissimo calcio in Diable Jambe che abbatte il nemico al suolo. Una tecnica difficilmente contrastabile.

Leggi anche: Ace è alto due metri in questa figure da 4000 euro

1 – CONCASSE’

Di base, questa tecnica sfrutta la velocità e l’agilità di Sanji per sferrare un potente colpo di tacco sulla testa del nemico. Dopo i due anni di allenamento, vediamo Sanji portare al limite ogni parte dell’esecuzione di questa tecnica. Innanzitutto, attiva il Diable Jambe e utilizza lo Sky Walk per salire il più in alto possibile. Poi comincia a ruotare su se stesso verticalmente, incrementando la potenza del calcio. Quindi piomberà sul cranio dell’avversario sferrando un violentissimo colpo di tacco dall’alto verso il basso. Questa tecnica si è rivelata sufficiente per stendere momentaneamente Luffy su Whole Cake Island.

Fonte: cbr

Top 10 attacchi più potenti di Luffy

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here